Consulenti del lavoro San Gavino Monreale: Ragioniere Nicola Cardia.

Consulenti del lavoro San Gavino Monreale: Ragioniere Nicola Cardia, studio di consulenze del lavoro e fiscale Consulenze Cardia

Chi, almeno una volta, ha richiesto i servizi di consulenza del lavoro dello Studio Cardia ha conosciuto Nicola. Disponibile e pronto a risolvere qualunque in ambito lavorativo, Nicola è un punto di riferimento in tutto il medio campidano per quanto riguarda le consulenze del lavoro.

Diplomato Ragioniere e con solidi studi giuridici alle spalle, Nicola ha conseguito il titolo di Consulente del Lavoro nel 2009 e dal 2010 è iscritto all'albo professionale dei consulenti del lavoro di Cagliari.

Ciao Nicola, quando hai deciso che questa sarebbe stata la tua strada?

Ciao, e grazie per la domanda. C'è stato un percorso ben preciso che mi ha portato a prendere la decisione di diventare Consulente del Lavoro a San Gavino Monreale.

Uno dei motivi principali che mi ha portato a fare questa scelta è mio padre. Papà aveva già, da 40 anni, uno studio Fiscale avviato ma al suo interno non vi era la figura del Consulente del Lavoro. Per le consulenze del lavoro ci affidavamo a un altro consulente, un professionista esterno all'azienda.

Un amico di famiglia che a breve però sarebbe andato in pensione, così ho colto l'opportunità e ho cambiato strada. Ho abbandonando l'idea di fare l'avvocato e ho deciso di documentarmi, approfondire e formare al meglio le mie conoscenze nel campo della Consulenza del Lavoro.

Competenze che mi hanno fatto comprendere quante opportunità e quanti servizi potessimo offrire ai nostri clienti come studio di consulenza del lavoro e fiscale Cardia.

Cosa ricordi dei primi giorni di lavoro all’interno dello Studio di Consulenti del Lavoro a San Gavino Monreale?

Da quando avevo 18 anni ho collaborato in studio con mio padre seguendo la parte Fiscale, ma non era ciò che realmente mi piaceva fare. Quando mi si è presentata opportunità di diventare Consulente del Lavoro ho colto subito l’occasione.

Un ufficio di Consulenti del Lavoro a San Gavino Monreale avrebbe completato lo studio offrendo ai nostri clienti anche il servizio di Consulenza del Lavoro oltre che quella Fiscale.

Ricordi ancora la prima azienda che hai seguito?

Non c'è stata una vera e propria azienda che ho seguito per prima rispetto ad altre. Ho iniziato il mio lavoro seguendo un po' tutte le aziende affiancando il Consulente che all'ora collaborava con lo studio.

Come son stati i primi passi? Chi è stato il tuo maestro?

Il mio maestro ed esempio a livello lavorativo è sempre stato mio padre, sempre molto preciso e puntiglioso, da lui ho appreso le basi e i segreti delle consulenze fiscali.

Per quanto riguarda le consulenze del lavoro, invece, tante lezioni pratiche mi sono state impartite dal vecchio Consulente del lavoro con cui ho seguito le prime aziende, tante invece da un collego della Città di Cagliari con cui ho svolto la seconda parte del praticantato.

Quale è stato l'incarico più complicato che hai dovuto seguire in questi anni?

Incarichi complicati c’è ne sono stati tanti. Conciliazioni, anche esterne, contratti di rete particolari, vertenze, sistemazioni, Durc… Un'estrema soddisfazione però l'ho ricevuta da colleghi nazionali che mi hanno contattato per fare insieme dei contratti di rete.

Un incarico complicato, ora che ci penso, è stata una conciliazione, complicatissima, di oltre 50 mila euro. Una consulenza che alla fine si è risolta con giusto qualche migliaia di euro per la ditta che mi aveva incaricato di seguire la pratica. Questa consulenza è stata, devo essere sincero, molto gratificante per me.

Quanto è cambiato il lavoro di Consulente del Lavoro a San Gavino Monreale nel corso degli anni?

La figura del Consulente del Lavoro, quando ho iniziato a studiare io circa vent'anni fa, non era molto riconosciuta. In Sardegna, in particolare, molto non sapevano neppure chi fosse e di cosa si occupasse esattamente un Consulente del Lavoro.

Nel corso degli anni però, sopratutto grazie alla nostra Presidente dell'Ordine, che da quando è in carica è riuscita a dare nuovo impulso e prospettive a tutta la categoria.

Oggi i consulenti del lavoro a san Gavino Monreale, ma anche nel resto della penisola, operano con successo in tanti ambiti, dalle consulenze giuslavoristiche, a quelle fiscali alle pratiche di welfare. Oggi un consulente del lavoro opera, davvero, a 360 gradi.

Le sfide del futuro mi chiedi? Il mondo del lavoro sta continuamente cambiando ed evolvendosi, si rivoluziona e si adegua alle mutati condizioni della società.

In particolar modo la digitalizzazione, porterà progressivamente d’importanza l'elaborazione del cedolino, ma acquisterà sempre più centralità la gestione del personale, le consulenze aziendale, anche di grandi aziende, saranno sempre più frequenti nei prossimi anni.

Welfare, previdenza, sono tutte materie che come studio stiamo cercando di affrontare cosi da dare ai nostri clienti un servizio completo e sempre più soddisfacente.

Quali sono le più grandi soddisfazioni personali / professionali?

Nonostante sia partito con un pacchetto aziendale ereditato dal vecchio Consulente che le gestiva con mio padre, una delle soddisfazioni più grandi è sicuramente quella di esser riuscito a mantenere quelle aziende, e di averne acquisito poi tante altre, accompagnandole in un continuo percorso di crescita, sia di fatturata sia di numeri occupazionali.

Ma sopratutto, sono orgoglioso di essere praticamente partito da zero e di aver creato con le mie forze una struttura che oggi vanta tre dipendenti e due collaboratori che curano la comunicazione social e l’immagine dello studio sul nostro sito web aziendale, e di essere riuscito ad avviare con successo delle collaborazioni con altri studi di consulenti del lavoro.

Quali sono i prossimi passi che stai pensando di far compiere allo studio di consulente del lavoro?

Di sicuro voglio far crescere le collaborazioni con gli altri colleghi. Solo facendo rete e collaborando tutti insieme possiamo offrire un servizio completo e dare risposta a tutti i quesiti che ci vengono rivolti.

Concretamente comunque, il prossimo passo sarà quello di potenziare i servizi di patronato dello Studio Cardia. Voglio, nei prossimi mesi, renderlo un centro operativo anche per gli altri colleghi vicini. Vogliamo creare e consolidare delle collaborazioni e rendere il servizio operativo a 360 gradi per tutti i clienti.

Un altro grande obiettivo è quello di sviluppare e perfezionare tutta la parte legata ai servizi di formazione professionale, sia diretta (attraverso delle lezioni in aula o in azienda) si in modalità digitale e in modalità fad asincrona.

Nicola, come ti piace lavorare?

A me piace lavorare a stretto contatto con il cliente, seguirlo a 360° e (possibilmente) anche oltre!

L'obiettivo è quello di fidelizzarlo e di assisterlo su tutti gli aspetti che riguardano il mondo del lavoro. Comunicazione e marketing digitale, formazione professionale, assistenza in tema di sicurezza sul lavoro, consulenze sull’avviamento delle attività professionali, su come trovare lavoro e riqualificarsi, su come sfruttare le opportunità offerte dagli strumenti di welfare aziendale.

Il nostro studio di consulenza è a disposizione per dare assistenza ad aziende, liberi professionisti, associazioni e privati cittadini ormai da 40 anni e non vediamo l’ora di festeggiare il mezzo secolo di vita professionale avviando nuovi progetti e trovando nuove opportunità di business.

Nessun commento ancora

Lascia un commento