Riprogettare Insieme – contributi per il mantenimento dell’offerta dei servizi per la prima infanzia

Riprogettare Insieme è l’intervento promosso dalla regione Sardegna rivolto ai servizi socio-educativi per la prima infanzia al fine di fronteggiare l’attuale emergenza sanitaria Covid – 19 e il conseguente rischio di chiusura attraverso l’erogazione di un contributo per la realizzazione di investimenti per l’ampliamento, la ristrutturazione, e il riassetto degli spazi all’interno delle strutture, al fine di garantire in questo modo il rispetto della sicurezza e del distanziamento.

A chi è rivolto il bando?

Tale bando è rivolto agli operatori privati singoli, consorziati o in associazione, convenzionati e non convenzionati con i Comuni configurati come servizi socio – educativi per la prima infanzia.

In cosa consiste l’aiuto?

Un contributo dell’importo massimo di 50.000€ per ogni struttura. Il proponente potrà predisporre due domande in base alla tipologia di intervento per la quale si richiede il finanziamento:

  • Lavori;
  • Arredi e attrezzature informatiche.

Il proponente potrà effettuare domanda di finanziamento per entrambe le tipologie di intervento ma dovrà rispettare il valore massimo concedibile di 50.000€.

Cosa devono prevedere i progetti?

  • Adeguamento delle strutture da destinare a nidi di infanzia, micronidi e agrinidi (ristrutturazione/conversione di servizi);
  • Interventi a carattere altamente innovativo per ciò che concerne l’ambito educativo con particolare riferimento a quelli legati alla riformulazione dell’offerta in seguito all’emergenza COVID – 19 e alla dotazione di materiale utile anche per la didattica a distanza;
  • Mantenimento dei posti disponibili;
  • Qualità degli ambienti, con particolare attenzione all’utilizzo di materiali ecco – sostenibili.

E’ riconosciuta una premialità alle proposte progettuali che prevedono un adeguamento strutturale che tenga conto dell’inserimento di bambini con disabilità.

Quali sono le spese ammissibili?

Le spese ammissibili devono essere sostenute a decorrere dal 1° febbraio 2020 e fino alla data di scadenza dell’avviso, corrispondente ai pagamenti realmente effettuati ed essere giustificate da fatture quietanzate e con tracciabilità bancaria.

La tipologia di investimento per “lavori”, sono ammessi, a titolo esemplificativo, i seguenti interventi:

  • L'adeguamento a seguito dell’emergenza COVID – 19 della struttura da destinare a nido d’infanzia;
  • La ristrutturazione e/o conversione di servizi;
  • La sostituzione e/o installazione di infissi;
  • La sostituzione e/o installazione di impianti di riscaldamento e/o condizionamento.

Mentre per quanto riguarda la tipologia “Arredi”, sempre a titolo esemplificativo, sono ammissibili i seguenti acquisti:

  • Arredi e attrezzature in genere finalizzati e funzionali alle attività a cui la struttura è destinata, ivi comprese quelle ludico – ricreative, utili anche per la didattica a distanza;
  • Strumentazione informatica, utile anche per la didattica a distanza.

La domanda per Riprogettare Insieme può essere richiesta esclusivamente all’interno del portale della Regione Sardegna. Le domande possono essere presentate fino alle ore 13.00 del 31 agosto 2021.

IMPORTANTE: la valutazione è effettuata con procedimento a graduatoria fino ad esaurimento delle risorse disponibili.

Vuoi presentare domanda di contributo per il bando Riprogettare Insieme?

Nessun commento ancora

Lascia un commento