Q?

Quali sono gli obblighi del datore di lavoro per le colf e le badanti?

A.

Anche nel lavoro domestico, l’assunzione come pure la cessazione del rapporto di lavoro con il proprio collaboratore domestico sono fasi accuratamente disciplinate. In particolare occorre prestare molta attenzione agli obblighi dei datori di lavoro previsti dalla normativa vigente.

Prima dell’inizio dell’attività lavorativa della propria Colf o Badante, è obbligatorio provvedere alla stipula di un contratto e alla comunicazione obbligatoria agli istituti di legge, pena pesanti sanzioni amministrative.

Le nostre competenze contrattuali e specifiche sul CCNL del lavoro domestico ci permettono di predisporre delle lettere di assunzione complete di tutti i contenuti previsti per legge e attente nel regolare correttamente tutti gli aspetti del rapporto di lavoro, senza tralasciare nulla.

Analogamente, in fase di cessazione del rapporto di lavoro è fondamentale la corretta gestione delle dimissioni o la precisa predisposizione della lettera di licenziamento o di risoluzione consensuale, nonché provvedere alle comunicazioni obbligatorie.

Il nostro compito è sempre quello di assisterti, tutelandoti, nell'adempimento degli obblighi dei datori di lavoro previsti per legge, in qualsiasi momento del rapporto di lavoro.